Quadrato semiotico del fandom dei teen idols

quadrato semiotico fandom

Questo quadrato semiotico del fandom è frutto di un lavoro a ventiquattro mani.

 

Da quest’anno insegniamo Strategic Planning al Master in Digital Media Management dello IED Milano. Dopo aver parlato con gli studenti di ricerche di mercato e del ruolo della semiotica nelle ricerche di mercato, abbiamo analizzato un fenomeno sociale-culturale-mediale-musicale-di consumo-di tendenza: il mondo del fandom dei teen idols musicali. Sì, proprio quel mondo popolato da Directioners, Beliebers, Lovatics, Selenators, Katycats, LittleMonsters, Smilers, Swifties, Cartone, Cartoncine, Alfaniane ecc. No ok, le Alfaniane non esistono. Proprio quel mondo che noi crediamo essere popolato soltanto da teenager, ma che – abbiamo scoperto – trova esponenti anche tra le fila degli over-40.

 

Abbiamo esplorato i luoghi in cui questo target è più visibile: Twitter in primis, forum (ufficiali e non), ma anche pagine pubbliche di facebook e blog musicali (sezione dei commenti). Poi abbiamo analizzato le conversazioni ricostruendo l’immancabile quadrato semiotico.

 

Per chi ne volesse sapere di più qui c’è una presentazione SlideShare che racconta meglio la ricerca di scenario e il quadrato semiotico.

 

Voi dove vi collocate? Oppure, con che tipo da fandom avete avuto a che fare?

 

Quadrato semiotico del fandom dei teen idols.